Ospiti Trek! - STICCON

Vai ai contenuti

Menu principale:

CHRISTOPHER LLOYD

Nato il 22 Ottobre 1938, Christopher ha studiato teatro sin dall’età di 19 anni e ha fatto una solida gavetta come attore di teatro a Broadway negli anni Settanta, prima di debuttare al cinema ne “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975). Successivamente ha intrerpretato il personaggio di Jim Ignatowki nella situation comedy “Taxi”, che gli ha valso ben due premi Emmy. Ma il ruolo con cui è passato alla storia è naturalmente quello di “Doc” Brown, nella trilogia cinematografica di “Ritorno al Futuro” accanto a Michael J. Fox.
Ha interpretato anche molti altri ruoli, tra i quali il Giudice Doom in “Chi ha incastrato Roger Rabbit” (1988) e lo Zio Fester ne “La Famiglia Addams” (1991) e “La Famiglia Addams 2” (1993).
Lloyd è stato anche in serie televisive come “Deadly Games”, “Stacked” e “Tremors: The Series”, ed è tornato a rivestire il ruolo di Emmett Brown per il gioco “Back to the Future: The Game” (2010), per una campagna pubblicitaria e anche in due episodi della serie in stop-motion “Robot Chicken” (2012-2013).
I fan di Star Trek, però, lo ricordano soprattutto per aver interpretato il comandante klingon Kruge in “Star Trek III: Alla ricerca di Spock” (1984), un ruolo per il quale fu raccomandato dall’amico Leonard Nimoy.

Tutti pronti, quindi, ad accogliere “Doc” alla manifestazione che si svolgerà al Grand Hotel Excelsior di Chianciano Terme, dal 25 al 28 Maggio, e…ricordatevi di pensare quadrimensionalmente!

Grande Giove!!
Brent Spiner è nato nel 1949 a Houston nel Texas. Iniziò a recitare all’Houston Music Theater. In seguito si trasferì a New York, dove recitò in diversi musical a Broadway, tra cui 1776 e Sunday in the Park with George. Nello stesso periodo ebbe una piccola parte nel film Stardust Memories di Woody Allen e quindi, nel 1984, si trasferì a Los Angeles.
Nella sua carriera Brent Spiner ha partecipato a diversi film e sceneggiati televisivi, ma a livello internazionale è noto soprattutto per la sua partecipazione alla serie Star Trek: The Next Generation nel ruolo dell’androide Data, nonché in quelli del dottor Arik Soong, di Noonien Soong, di Lore e di B-4. Ha partecipato anche ai relativi film ispirati alla serie, oltre ad aver continuato una notevole carriera cinematografica.
Nel 1990 ha registrato un album di canzoni pop in stile anni quaranta intitolato Ol’ Yellow Eyes Is Back. Anni dopo, precisamente nel 2008, ha inciso un nuovo CD intitolato Dreamland con Maude Maggart.
La sua più recente interpretazione in Star Trek è avvenuta in alcuni episodi di Star Trek: Enterprise, l’ultima serie tv di Star Trek, nel ruolo dello scienziato criminale Arik Soong.
Nel 2005 Spiner ha interpretato il ruolo del dottor Nigel Fenway nella serie Threshold, che fu cancellata dopo 13 episodi. Appare nella serie televisiva The Big Bang Theory diventando nemico di Sheldon Cooper per aver spacchettato una action figure di Wesley Crusher regalatagli da Wil Wheaton in persona.
Spiner ha recitato di recente nel sequel di Independence Day riprendendo il ruolo del Dr. Brakish Okun, ruolo che già era stato suo nel primo film.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu